Cerca
  • Rachele Bianco

CROSTATA AL CAFFE' (SENZA BURRO)

Aggiornato il: apr 6

Lo so è una ricetta un po' insolita, ma vi assicuro è stata molto apprezzata, anche qui a casa.

Partiamo dal fatto che avrei voluto fare il pane, ma una volta al supermercato non ho trovato né la farina adatta, né il lievito madre.

Per cui, a spesa terminata, una volta a casa mi sono buttata su un'altra ricetta: una semplice crostata con gli ingredienti che avevo già a casa: farina di avena, olio (al posto del burro: sì, era finito anche quello), lievito per dolci e caffè.


Crostata al caffè

Per cui, eccovi la ricetta:

INGREDIENTI:

Per la frolla:

- 300g di farina di avena

- 80 ml di olio di arachidi (dopo l'olio di oliva è il migliore per le cotture ad alte temperature e ha un sapore più delicato rispetto a quello di oliva)

- 100 g di zucchero

- 2 uova

- mezza bustina di lievito vanigliato


Per la crema al caffè: - 300 ml di latte (parzialmente scremato)

- 200 ml di caffè

- 1 uovo

- 100 g di zucchero

- 50 g di amido di mais


PROCEDIMENTO

1. Preparate la pasta frolla

Rompete e sbattete le uova in una ciotola abbastanza grande, aggiungete poi lo zucchero e l'olio. Continuate a mescolare.

Aggiungete gradualmente il mix di farina e lievito e continuate a mescolare.

Quando l'impasto raggiunge una consistenza abbastanza dura, trasferitelo su un pianale e lavoratelo finché non raggiunge una consistenza omogenea, piuttosto elastica e compatta.

Non è necessario metterla in frigo, lasciatela riposare qualche minuto, nel frattempo preparate la crema.

Pasta frolla senza burro

2. Preparate la crema

In un pentolino rompete e sbattete l'uovo, aggiungete lo zucchero e mescolate con la frusta. Aggiungete poi gradualmente l'amido di mais continuando a mescolare.

Solo quando il composto inizia diventare "asciutto" iniziate ad aggiungere la parte liquida (quindi latte e caffè).

Mettete sul fornello a fuoco basso e tenete mescolato. Dopo qualche minuto, mescolando sentirete una "resistenza" sul fondo della pentola, a quel punto spegnete il fuoco e continuate a mescolare con la frusta. La crema continuerà ad addensarsi fino alla consistenza adatta. Lasciate quindi raffreddare.

Nel frattempo...

Crema al caffè

3. L' "assemblaggio"

Dividete il composto in due parti, rispettivamente 2/3 e 1/3.

Prendete la parte più grande e adagiatela sul pianale sopra un foglio di carta da forno e iniziate a spianarla delicatamente con un mattarello.

Una volta appiattito, prendete l'impasto insieme alla carta da forno e adagiatelo nello stampo (circa 25-30 cm di diametro).

Una volta raffreddata la crema, farcite lo stampo e usate la restante parte di impasto per creare le decorazioni che più vi piacciono.

Cuocete a 180 gradi per circa 30 minuti.


N.B. Quando preparate la crema al caffè, aggiungete prima l'amido di mais e poi la parte liquida per evitare la formazione di grumi.


P.S. lo so che non è un dolce dietetico, che non è vegan, che c'è lo zucchero bianco...e pensate che avrei voluto anche metterci il burro al posto dell'olio...vorrei invitarvi però a concentrarci su quello che è davvero.

Un modo (molto sperimentale) per combinare alcuni ingredienti già in casa, per passare dei momenti insieme (mamma si è occupata delle decorazioni) e per condividere anche il piacere del gusto di una crostata della domenica.

Consumando una porzione adeguata, lasciamo stare per una volta il valore calorico e concentriamoci sul valore della condivisione.

#love #food #recipe #coffee #cream #glutenfree #healthy #healthyfood #healthylifestyle #instagood #instalike #instafood #picoftheday #nutrition #dietitian #happymonday #happy #cake #pie #goodvibes #cooking #baking #foodporn

10 visualizzazioni

Via Manzoni 46, Garbagnate Milanese (MI)

Via Rezzonico 8, Carate Brianza (MB)

Via Garibaldi 2, Villasanta (MB)

3314932134

  • Instagram Rachele Bianco dietista
  • Facebook Rachele Bianco dietista
  • Rachele Bianco LinkedIn